La ricerca muove dalle più recenti evoluzioni normative in tema di risparmio energetico e di più moderni sviluppi della tecnologia relativa alla progettazione e realizzazione di elementi vetrati a controllo solare ad alte prestazioni energetiche per dimostrare l’efficacia dei sistemi a serra nel migliorare i livelli di comfort interno riducendo il consumo di energia non rinnovabile per il condizionamento degli ambienti interni. La ricerca si propone l’obiettivo di verificare il contributo al comfort microclimatico offerto dalla serra solare da realizzare al piano primo dell’edificio ENEA CASACCIA. L’analisi è stata condotta utilizzando il software opensource EnergyPlus per la simulazione termica e la diagnosi energetica in regime dinamico degli edifici, sulla base del modello geometrico 3D costruito attraverso il software GoogleSketchUp. La simulazione ha consentito di valutare l’incremento di energia gratuita proveniente da irraggiamento solare attraverso le superfici vetrate dovuto alla realizzazione della serra e il conseguente innalzamento della temperatura operativa dell’ambiente interno durante la stagione invernale. La simulazione è stata condotta sia in situazione standard (assenza di persone e apparecchiature) sia nella situazione reale di operatività dell’edificio, con la presenza di carichi interni associati alla funzione ufficio dell’ambiente. A corredo dell’analisi principale, sono state condotte simulazioni variando la configurazione geometrica dell’ambiente oggetto di analisi (rimuovendo la parete di separazione tra la serra e l’ambiente interno) e modificando le caratteristiche degli elementi vetrati della serra nell’ottica di una ottimizzazione delle prestazioni anche nel periodo estivo. Gli andamenti orari della T° hanno dimostrato un innalzamento medio della T° operativa, durante la stagione invernale di circa 0.59 °C.

Studio di un prototipo di serra bioclimatica per l’efficienza e la sostenibilità energetica

Bibbiani, Carlo
;
Fantozzi, Fabio;Gargari, Caterina
2018

Abstract

La ricerca muove dalle più recenti evoluzioni normative in tema di risparmio energetico e di più moderni sviluppi della tecnologia relativa alla progettazione e realizzazione di elementi vetrati a controllo solare ad alte prestazioni energetiche per dimostrare l’efficacia dei sistemi a serra nel migliorare i livelli di comfort interno riducendo il consumo di energia non rinnovabile per il condizionamento degli ambienti interni. La ricerca si propone l’obiettivo di verificare il contributo al comfort microclimatico offerto dalla serra solare da realizzare al piano primo dell’edificio ENEA CASACCIA. L’analisi è stata condotta utilizzando il software opensource EnergyPlus per la simulazione termica e la diagnosi energetica in regime dinamico degli edifici, sulla base del modello geometrico 3D costruito attraverso il software GoogleSketchUp. La simulazione ha consentito di valutare l’incremento di energia gratuita proveniente da irraggiamento solare attraverso le superfici vetrate dovuto alla realizzazione della serra e il conseguente innalzamento della temperatura operativa dell’ambiente interno durante la stagione invernale. La simulazione è stata condotta sia in situazione standard (assenza di persone e apparecchiature) sia nella situazione reale di operatività dell’edificio, con la presenza di carichi interni associati alla funzione ufficio dell’ambiente. A corredo dell’analisi principale, sono state condotte simulazioni variando la configurazione geometrica dell’ambiente oggetto di analisi (rimuovendo la parete di separazione tra la serra e l’ambiente interno) e modificando le caratteristiche degli elementi vetrati della serra nell’ottica di una ottimizzazione delle prestazioni anche nel periodo estivo. Gli andamenti orari della T° hanno dimostrato un innalzamento medio della T° operativa, durante la stagione invernale di circa 0.59 °C.
Bibbiani, Carlo; Fantozzi, Fabio; Gargari, Caterina
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/1011046
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact