Leopoldo Cicognara e la politica delle arti