Prevalenza di sindrome con bassa T3 in una casistica non selezionata di pazienti ultra 65-enni ospedalizzati: ruolo prognostico