Al centro di questo studio sono due registri rinvenuti nell'Archivio della Corona d'Aragona di Barcellona, relativi ai beni sequestrati dal governo aragonese a ribelli e familiari di ribelli in occasione della rivolta di Sassari del 1347-48. A partire da essi, e sulla base di altre fonti, sono chiariti taluni particolari di questo drammatico momento della storia sarda, vengono studiati vari aspetti della vita quotidiana e della cultura materiale sassarese alla metà del Trecento: una Sassari nella quale convivevano, in costante tensione e in un intreccio complesso di rapporti umani, Sardi, Catalani, Corsi e persone di "nazioni estranee"

Ricchezza e potere nella Sassari aragonese

GALOPPINI, LAURA
1989

Abstract

Al centro di questo studio sono due registri rinvenuti nell'Archivio della Corona d'Aragona di Barcellona, relativi ai beni sequestrati dal governo aragonese a ribelli e familiari di ribelli in occasione della rivolta di Sassari del 1347-48. A partire da essi, e sulla base di altre fonti, sono chiariti taluni particolari di questo drammatico momento della storia sarda, vengono studiati vari aspetti della vita quotidiana e della cultura materiale sassarese alla metà del Trecento: una Sassari nella quale convivevano, in costante tensione e in un intreccio complesso di rapporti umani, Sardi, Catalani, Corsi e persone di "nazioni estranee"
Galoppini, Laura
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/14147
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact