Lo psicotropismo di cui i due volumi narrano la storia in Occidente, dall’antichità al XX secolo, è l’insieme di tutte quelle forme di ‘affinità’ psichica, non solo esercitate da talune sostanze, ma inoltre attivate da pratiche e tecniche, parole e modalità del comportamento. Una rassegna, in altri termini, di tutto ciò che, in varie epoche e luoghi, è sembrato poter alterare sensibilità e stati di coscienza. Il neutro pharmakon indica ciò che agisce sul vivente, nel bene come nel male, da rimedio o da veleno, e nel suo bifrontismo si presta bene a simboleggiare ogni altro fenomeno che abbia carattere ancipite, dove si alternino o sovrappongano uso e abuso, utile e dannoso.

Pharmakon. Storia dello psicotropismo

POGLIANO, CLAUDIO SERGIO
1990

Abstract

Lo psicotropismo di cui i due volumi narrano la storia in Occidente, dall’antichità al XX secolo, è l’insieme di tutte quelle forme di ‘affinità’ psichica, non solo esercitate da talune sostanze, ma inoltre attivate da pratiche e tecniche, parole e modalità del comportamento. Una rassegna, in altri termini, di tutto ciò che, in varie epoche e luoghi, è sembrato poter alterare sensibilità e stati di coscienza. Il neutro pharmakon indica ciò che agisce sul vivente, nel bene come nel male, da rimedio o da veleno, e nel suo bifrontismo si presta bene a simboleggiare ogni altro fenomeno che abbia carattere ancipite, dove si alternino o sovrappongano uso e abuso, utile e dannoso.
Pogliano, CLAUDIO SERGIO
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/15633
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact