Il "salvataggio d'arto": trattamento chirurgico e nuove prospettive terapeutiche