FISIOPATOLOGIA DELLA SINDROME POST-TROMBOFLEBIITICA