Perché ho scritto un libro di "diritto ecclesiastico" e l'ho intitolato Diritto e religione