Un primo contributo alla definizione del tipo casa operaia in un significativo manuale dell'epoca: Marcaurelio Boldi. Le case popolari (Hoepli Milano 1910)