Giorgio La Pira e il "piano latte". La funzione sociale della Centrale