Nel 1951 Giorgio La Pira si insedia al governo di Firenze: il primo impegno è quello di fornire un nuovo servizio pubblico del latte, attraverso l'istituzione di una Centrale che possa assicurare a tutta la popolazione un alimento igienicamente 'controllato' e fino ad allora marginale nei consumi familiari. Sarà Amintore Fanfani a suggerire e a finanziare, tramite il ministero dell'Agricoltura, l'erogazione del latte nelle mense scolastiche; ma niente sarebbe stato possibile senza il tramite di Ludovico Montini, fratello del futuro Paolo VI, che avrebbe convogliato sul programma gli aiuti americani. La distribuzione del latte ai bambini, ai carcerati e agli operai pendolari costituirà l'atto fondante del legame di La Pira con la città di Firenze.

Giorgio La Pira e il "piano latte". La funzione sociale della Centrale

PAGLIAI, LETIZIA
2010

Abstract

Nel 1951 Giorgio La Pira si insedia al governo di Firenze: il primo impegno è quello di fornire un nuovo servizio pubblico del latte, attraverso l'istituzione di una Centrale che possa assicurare a tutta la popolazione un alimento igienicamente 'controllato' e fino ad allora marginale nei consumi familiari. Sarà Amintore Fanfani a suggerire e a finanziare, tramite il ministero dell'Agricoltura, l'erogazione del latte nelle mense scolastiche; ma niente sarebbe stato possibile senza il tramite di Ludovico Montini, fratello del futuro Paolo VI, che avrebbe convogliato sul programma gli aiuti americani. La distribuzione del latte ai bambini, ai carcerati e agli operai pendolari costituirà l'atto fondante del legame di La Pira con la città di Firenze.
Pagliai, Letizia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Volume, La_Badia_15_imp.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 717.72 kB
Formato Adobe PDF
717.72 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/405070
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact