Il contributo della giurisprudenza costituzionale alla determinazione della forma di governo