Sul funzionamento delle casse di espansione alimentate da soglie sfioranti rigurgitate