Il silenzio di Dio: per una rilettura di "King Lear"