Il repertorio delle preposizioni di una lingua può accrescersi nel corso del tempo, soprattutto grazie all’apporto di elementi tratti dalle classi dei nomi e dei verbi . In latino è possibile isolare un ristretto gruppo di preposizioni deverbali che sono il prodotto della rianalisi di participi presenti all’ablativo assoluto. Il lavoro traccia un sintetico quadro delle modalità e dei presupposti di tale mutamento di categoria.

Categorie lessicali e transcategorizzazione. Da participi presenti a preposizioni deverbali

ROVAI, FRANCESCO
2014

Abstract

Il repertorio delle preposizioni di una lingua può accrescersi nel corso del tempo, soprattutto grazie all’apporto di elementi tratti dalle classi dei nomi e dei verbi . In latino è possibile isolare un ristretto gruppo di preposizioni deverbali che sono il prodotto della rianalisi di participi presenti all’ablativo assoluto. Il lavoro traccia un sintetico quadro delle modalità e dei presupposti di tale mutamento di categoria.
9788898640041
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rovai_Atti SIG Firenze.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.15 MB
Formato Adobe PDF
1.15 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/654271
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact