La velocità di eritrosedimentazione come possibile indicatore di arteriosclerosi nel diabete mellito tipo 2.