La conoscenza dello stato idrico della vegetazione riveste un ruolo rilevante in svariate applicazioni biofisiche riguardanti gli ecosistemi, naturali ed agrari, dove lo stress idrico costituisce una delle più importanti limitazioni per la produzione primaria ed agricola. L’obiettivo della ricerca ha riguardato la valutazione dello stato idrico di piante di olivo, a partire da misure di riflettanza nelle bande del visibile (VIS) e del vicino infrarosso (NIR), eseguite sia a scala fogliare che di canopy. Si sono, pertanto, analizzate le firme spettrali in riflettanza fogliare e di canopy di piante di olivo il cui stato idrico è stato monitorato attraverso l’ausilio di indicatori ecofisiologici quali il potenziale idrico xilematico. Le misure spettrali sono state condotte utilizzando uno spettroradiometro da campo operante nell’intervallo spettrale 350-1050 nm. Per l’analisi spettrale si è fatto riferimento sia a indici legati direttamente lo stato idrico della foglia/canopy, quali il “Water Index” (WI) e l’Absorption Index (AI), che ad indici indiretti come il “Normalized Difference Vegetation Index” (NDVI) e il “Red Edge Position” (REP), che tengono conto della variazione di altri parametri biochimici, quali la quantità e l’attività della clorofilla, nonché la variazione delle caratteristiche morfo-anatomici della vegetazione.

Analisi delle relazioni tra indici di stato idrico e firme spettrali in piante adulte di olivo (Olea europea L.)

RALLO, GIOVANNI;
2009

Abstract

La conoscenza dello stato idrico della vegetazione riveste un ruolo rilevante in svariate applicazioni biofisiche riguardanti gli ecosistemi, naturali ed agrari, dove lo stress idrico costituisce una delle più importanti limitazioni per la produzione primaria ed agricola. L’obiettivo della ricerca ha riguardato la valutazione dello stato idrico di piante di olivo, a partire da misure di riflettanza nelle bande del visibile (VIS) e del vicino infrarosso (NIR), eseguite sia a scala fogliare che di canopy. Si sono, pertanto, analizzate le firme spettrali in riflettanza fogliare e di canopy di piante di olivo il cui stato idrico è stato monitorato attraverso l’ausilio di indicatori ecofisiologici quali il potenziale idrico xilematico. Le misure spettrali sono state condotte utilizzando uno spettroradiometro da campo operante nell’intervallo spettrale 350-1050 nm. Per l’analisi spettrale si è fatto riferimento sia a indici legati direttamente lo stato idrico della foglia/canopy, quali il “Water Index” (WI) e l’Absorption Index (AI), che ad indici indiretti come il “Normalized Difference Vegetation Index” (NDVI) e il “Red Edge Position” (REP), che tengono conto della variazione di altri parametri biochimici, quali la quantità e l’attività della clorofilla, nonché la variazione delle caratteristiche morfo-anatomici della vegetazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/755536
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact