Il Museo di Anatomia Umana “Filippo Civinini” dell’Università di Pisa conserva una piccola collezione dermatologica ottocentesca comprendente diversi preparati: una decina di lembi di cute umana, montati su supporto, con interessanti tatuaggi (scritte e/o disegni); due preparati cutanei generali del tronco, dei genitali e degli arti inferiori, uno maschile e l’altro femminile; una ghiandola mammaria umana con dotti galattofori iniettati con mercurio. Inoltre, un modello plastico della mano, realizzato per uso scientifico da un istituto russo di chimica sanitaria nel 1940, riproduce una lesione da iprite a 24 ore di distanza dal contatto. Di particolare interesse storico-culturale è la maschera funeraria di cera presa sul volto di Paolo Mascagni e da poco restaurata in occasione delle celebrazioni per il bicentenario della morte del grande anatomista. Di recente acquisizione, infine, sono alcuni preparati di cera che raffigurano diverse lesioni dermatologiche degli arti e del volto.

I preparati dermatologici del Museo di Anatomia Umana “Filippo Civinini” dell’Università di Pisa.

NATALE, GIANFRANCO
2016

Abstract

Il Museo di Anatomia Umana “Filippo Civinini” dell’Università di Pisa conserva una piccola collezione dermatologica ottocentesca comprendente diversi preparati: una decina di lembi di cute umana, montati su supporto, con interessanti tatuaggi (scritte e/o disegni); due preparati cutanei generali del tronco, dei genitali e degli arti inferiori, uno maschile e l’altro femminile; una ghiandola mammaria umana con dotti galattofori iniettati con mercurio. Inoltre, un modello plastico della mano, realizzato per uso scientifico da un istituto russo di chimica sanitaria nel 1940, riproduce una lesione da iprite a 24 ore di distanza dal contatto. Di particolare interesse storico-culturale è la maschera funeraria di cera presa sul volto di Paolo Mascagni e da poco restaurata in occasione delle celebrazioni per il bicentenario della morte del grande anatomista. Di recente acquisizione, infine, sono alcuni preparati di cera che raffigurano diverse lesioni dermatologiche degli arti e del volto.
978-88-95248-78-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/813846
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact