Il Gioco del Ponte: la ricerca di una tradizione (1935-1962) Palazzo Blu, 29 Aprile – 26 Giugno 2016 Riconnettendosi all’importanza del Gioco del Ponte nella costruzione dell’identità cavalleresca dei Del Testa, il secondo piano del Palazzo ospita una mostra dedicata al Gioco tra il 1935 e il 1962. Le edizioni del 1935 e del 1939 sono documentate attraverso una serie di preziose immagini dall’Archivio Fotografico Allegrini, mentre le edizioni tra il 1949 e il 1962 sono illustrate dalle immagini dell’Archivio Fotografico Frassi. I filmati dell’Istituto Luce relativi a questi stessi anni completano la documentazione che è stata selezionata con l’intento di illustrare particolarmente la parte di Mezzogiorno e di mostrare la città come si presentava prima delle distruzioni belliche. I due archivi Allegrini e Frassi forniscono un eccezionale documento visivo anche per quanto concerne la continuità nell’uso dei costumi usati nel Gioco e nel corteo storico. La mostra include alcuni esemplari di costumi, targoni e bandiere della magistratura di San Martino tratti dalla collezione storica di proprietà del Comune di Pisa. La mostra è a cura di Cinzia Maria Sicca e Manuel Rossi con il contributo di Antonella Gioli.

ll Gioco del Ponte: la ricerca di una tradizione (1935-1962) Pisa, Palazzo Blu, 29 Aprile – 26 Giugno 2016 A cura di Cinzia Maria Sicca e Manuel Rossi con il contributo di Antonella Gioli.

GIOLI, ANTONELLA
2016

Abstract

Il Gioco del Ponte: la ricerca di una tradizione (1935-1962) Palazzo Blu, 29 Aprile – 26 Giugno 2016 Riconnettendosi all’importanza del Gioco del Ponte nella costruzione dell’identità cavalleresca dei Del Testa, il secondo piano del Palazzo ospita una mostra dedicata al Gioco tra il 1935 e il 1962. Le edizioni del 1935 e del 1939 sono documentate attraverso una serie di preziose immagini dall’Archivio Fotografico Allegrini, mentre le edizioni tra il 1949 e il 1962 sono illustrate dalle immagini dell’Archivio Fotografico Frassi. I filmati dell’Istituto Luce relativi a questi stessi anni completano la documentazione che è stata selezionata con l’intento di illustrare particolarmente la parte di Mezzogiorno e di mostrare la città come si presentava prima delle distruzioni belliche. I due archivi Allegrini e Frassi forniscono un eccezionale documento visivo anche per quanto concerne la continuità nell’uso dei costumi usati nel Gioco e nel corteo storico. La mostra include alcuni esemplari di costumi, targoni e bandiere della magistratura di San Martino tratti dalla collezione storica di proprietà del Comune di Pisa. La mostra è a cura di Cinzia Maria Sicca e Manuel Rossi con il contributo di Antonella Gioli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/866769
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact