Il comportamento del conducente, nella maggior parte dei casi, svolge un ruolo fondamentale nel verificarsi di un incidente. In particolare, alcuni tratti della personalità possono condizionare notevolmente il comportamento di guida dell’utente. Obiettivo di questo studio è valutare se profili diversi di guidatori presentano differenti pattern comportamentali di guida. Metodo: 58 guidatori (età 25-65 anni) con eterogenea esperienza di guida hanno compilato una batteria composta dalla scala di tratto dello state Trait Anxiety Inventory (STAI-Y) e dal Driver Behavior Questionnaire (DBQ). I guidatori hanno successivamente completato una sessione al simulatore di guida per misurare la performance (rallentamenti al passaggio pedonale, tempi di reazione a ostacolo imprevisto, manovra di cambio di corsia). Analisi preliminari: sulla base dei risultati alla cluster analysis (inserendo i punteggi dello STAI-Y e i punteggi degli errori e delle violazioni del DBQ) abbiamo identificato tre profili di guidatori: Prudente, Ansioso e a Rischio. Analisi dei dati. La performance al simulatore di guida è stata confrontata nei 3 gruppi tramite ANOVA. Risultati: La sperimentazione al simulatore di guida è completata. E’ in corso l’analisi dei risultati. Dai risultati delle performances al simulatore riguardanti gli attraversamenti pedonali, i guidatori Prudenti hanno maggiori rallentamenti agli attraversamenti pedonali e una reazione anticipata agli ostacoli imprevisti rispetto agli altri gruppi. Il gruppo a Rischio, al contrario, ha registrato, per tutte le situazioni minori rallentamenti sia in avvicinamento ai passaggi pedonali, sia di fronte all’ostacolo improvviso. Il gruppo Ansioso infine ha mostrato parametri intermedi tra i due gruppi. Conclusione: i diversi profili di guida sono in grado di predire il comportamento di guida in ambiente simulato. Ciò suggerisce l’uso del simulatore per addestrare i guidatori a rischio in particolari condizioni di guida.

PROFILO DI RISCHIO AL VOLANTE E PERFORMANCE AL SIMULATORE DI GUIDA: IMPLICAZIONI PER LA PRATICA

M. Smorti
Primo
;
A. Gemignani
2017

Abstract

Il comportamento del conducente, nella maggior parte dei casi, svolge un ruolo fondamentale nel verificarsi di un incidente. In particolare, alcuni tratti della personalità possono condizionare notevolmente il comportamento di guida dell’utente. Obiettivo di questo studio è valutare se profili diversi di guidatori presentano differenti pattern comportamentali di guida. Metodo: 58 guidatori (età 25-65 anni) con eterogenea esperienza di guida hanno compilato una batteria composta dalla scala di tratto dello state Trait Anxiety Inventory (STAI-Y) e dal Driver Behavior Questionnaire (DBQ). I guidatori hanno successivamente completato una sessione al simulatore di guida per misurare la performance (rallentamenti al passaggio pedonale, tempi di reazione a ostacolo imprevisto, manovra di cambio di corsia). Analisi preliminari: sulla base dei risultati alla cluster analysis (inserendo i punteggi dello STAI-Y e i punteggi degli errori e delle violazioni del DBQ) abbiamo identificato tre profili di guidatori: Prudente, Ansioso e a Rischio. Analisi dei dati. La performance al simulatore di guida è stata confrontata nei 3 gruppi tramite ANOVA. Risultati: La sperimentazione al simulatore di guida è completata. E’ in corso l’analisi dei risultati. Dai risultati delle performances al simulatore riguardanti gli attraversamenti pedonali, i guidatori Prudenti hanno maggiori rallentamenti agli attraversamenti pedonali e una reazione anticipata agli ostacoli imprevisti rispetto agli altri gruppi. Il gruppo a Rischio, al contrario, ha registrato, per tutte le situazioni minori rallentamenti sia in avvicinamento ai passaggi pedonali, sia di fronte all’ostacolo improvviso. Il gruppo Ansioso infine ha mostrato parametri intermedi tra i due gruppi. Conclusione: i diversi profili di guida sono in grado di predire il comportamento di guida in ambiente simulato. Ciò suggerisce l’uso del simulatore per addestrare i guidatori a rischio in particolari condizioni di guida.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/909113
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact