Scopo di questa ricerca è quello di formalizzare le linee guida che forniscano indicazioni per l’utilizzo del CRG nelle costruzioni di rilevati, sottofondi e fondazioni stradali. In generale, è stato riscontrato che l’aggiunta del CRG: •non ha alcun effetto sulla suscettibilità all’acqua delle terre valutata mediante i limiti di Atterberg. I risultati della determinazione dei suddetti limiti su un’argilla tal quale e dopo l’aggiunta di diverse percentuali di CRG sono praticamente identici; •modifica l’assortimento granulometrico del materiale tal quale poiché esso integra la frazione sabbiosa compresa tra 2 mm e 0.075 mm, determinando una variazione della compattezza della miscela che può essere migliorativa o peggiorativa del relativo comportamento fisico-meccanico; •determina un lieve incremento del contenuto di acqua in corrispondenza del quale si hanno le condizioni di addensamento ottimali della miscela che, in funzione del tipo di materiale tal quale, può essere impercettibile o significativo; analogo effetto si ha anche sul contenuto di acqua in corrispondenza del quale si hanno le condizioni di portanza ottimali.

Studio per l’utilizzazione del CRG nella costruzione di rilevati, sottofondi e fondazioni stradali. Rapporto del Contratto di Ricerca finanziato da Solvay Chimica Italia S.p.A

TEMPESTINI, MARIO
2005

Abstract

Scopo di questa ricerca è quello di formalizzare le linee guida che forniscano indicazioni per l’utilizzo del CRG nelle costruzioni di rilevati, sottofondi e fondazioni stradali. In generale, è stato riscontrato che l’aggiunta del CRG: •non ha alcun effetto sulla suscettibilità all’acqua delle terre valutata mediante i limiti di Atterberg. I risultati della determinazione dei suddetti limiti su un’argilla tal quale e dopo l’aggiunta di diverse percentuali di CRG sono praticamente identici; •modifica l’assortimento granulometrico del materiale tal quale poiché esso integra la frazione sabbiosa compresa tra 2 mm e 0.075 mm, determinando una variazione della compattezza della miscela che può essere migliorativa o peggiorativa del relativo comportamento fisico-meccanico; •determina un lieve incremento del contenuto di acqua in corrispondenza del quale si hanno le condizioni di addensamento ottimali della miscela che, in funzione del tipo di materiale tal quale, può essere impercettibile o significativo; analogo effetto si ha anche sul contenuto di acqua in corrispondenza del quale si hanno le condizioni di portanza ottimali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/93077
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact