Il marchese Angelo Alberto Remedi e “Il desiderio e il pensiero di dedicarsi agli studi di archeologia”