Letteratura 'straniera' e identità nazionale: il caso tedesco