Il divario tra mercato ed istituzioni nella rappresentazione della salute