Rifrazioni tanatografiche dell'Io tra pratica poetica e fotografia: Sylvia Plath e Francesca Woodman