Il commento analizza una pronuncia di merito in tema di discriminazione indiretta, dedicando particolare attenzione ai profili relativi all’onere della prova degli elementi costitutivi della discriminazione.

Indiretta discriminatorietà del recesso intimato all'apprendista: il caso della lavoratrice madre nella condizione di unico genitore affidatario di figlio minore

Pareo Caterina
2017

Abstract

Il commento analizza una pronuncia di merito in tema di discriminazione indiretta, dedicando particolare attenzione ai profili relativi all’onere della prova degli elementi costitutivi della discriminazione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ADL_2017_4-5.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 216.36 kB
Formato Adobe PDF
216.36 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/1062952
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact