Il contributo analizza una pronuncia della Corte di Cassazione avente ad oggetto la legittimità di un licenziamento intimato al lavoratore che ha indebitamente fruito di un riposo compensativo conseguente all’esercizio di attività elettorale.

Consapevole uso di un certificato falso, indebita fruizione di un riposo compensativo e giusta causa di licenziamento

pareo caterina
2018

Abstract

Il contributo analizza una pronuncia della Corte di Cassazione avente ad oggetto la legittimità di un licenziamento intimato al lavoratore che ha indebitamente fruito di un riposo compensativo conseguente all’esercizio di attività elettorale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/1064432
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact