ll contributo analizza il nesso melanconia-magia da Ficino a Campanella, mettendo in luce le discontinuità che caratterizzano un rapporto spesso declinato in forme univoche. Al di là delle riprese delle fonti classiche, il "Problema" XXX,1 pseudoaristotelico su tutte, nel saggio vengono ripresi alcuni esempi di utilizzo originale delle istanze melanconiche in rapporto alla riflessione magica nella sua intersezione da una parte con il pensiero politico, dall'altra con quello profetico.

Ancora su malinconia e magia

Bassi Simonetta
2020

Abstract

ll contributo analizza il nesso melanconia-magia da Ficino a Campanella, mettendo in luce le discontinuità che caratterizzano un rapporto spesso declinato in forme univoche. Al di là delle riprese delle fonti classiche, il "Problema" XXX,1 pseudoaristotelico su tutte, nel saggio vengono ripresi alcuni esempi di utilizzo originale delle istanze melanconiche in rapporto alla riflessione magica nella sua intersezione da una parte con il pensiero politico, dall'altra con quello profetico.
Bassi, Simonetta
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/1068551
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact