Se non può esservi dubbio alcuno - in base a un’interpretazione letterale delle norme - che le società che erogano servizi pubblici locali assumono la configurazione di organismo di diritto pubblico e sono, pertanto, tenute ad applicare il Codice degli appalti, permangono invece dubbi riguardo a quei soggetti, dotati di capitale pubblico che non hanno, però, natura di organismi di diritto pubblico e che producono beni e servizi in regime di privativa o comunque in un mercato che non può qualificarsi come aperto.

Condizioni e limiti di applicabilità del D.Lgs. n. 50/2016: una società mista non è sempre attratta nel perimetro di operatività

Iacopo Cavallini;Maria Orsetti
2021-01-01

Abstract

Se non può esservi dubbio alcuno - in base a un’interpretazione letterale delle norme - che le società che erogano servizi pubblici locali assumono la configurazione di organismo di diritto pubblico e sono, pertanto, tenute ad applicare il Codice degli appalti, permangono invece dubbi riguardo a quei soggetti, dotati di capitale pubblico che non hanno, però, natura di organismi di diritto pubblico e che producono beni e servizi in regime di privativa o comunque in un mercato che non può qualificarsi come aperto.
Cavallini, Iacopo; Orsetti, Maria
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/1086455
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact