Una questione di testa o di cuore? Il libro antico tra conservazione e uso