L'Electre di Marguerite Yourcenar e l'eredità greca