Un'altra radice staziana della Commedia: la sterile arte di Capaneo (Inferno XIV).