La sfinterotomia nel trattamento chirurgico della ragade anale