Il calcio nel danno da riperfusione: dati sperimentali