Le forme della conoscenza: fra rappresentazioni concettuali e categorie linguistiche, in sincronia e in diacronia