Leishmaniosi viscerale: valutazione da un analisi retrospettiva