n Italia, il tumore del polmone è la prima causa di morte per tumore maligno nel sesso maschile e la terza nel sesso femminile, con un trend in continuo aumento sia per incidenza che per mortalità nelle donne. Sebbene leggermente migliorata, la sopravvivenza a 5 anni rimane solo del 14%. Nel 2011, i risultati del trial americano National Lung Screening Trial (NLST) - in cui sono stati arruolati oltre 50.000 soggetti - hanno dimostrato che lo screening con tomografia computerizzata (TC) a bassa dose, rispetto alla radiografia del torace, riduce del 20% la mortalità per tumore polmonare e del 7% la mortalità per tutte le cause. In seguito alla pubblicazione del trial, le linee guida della US Preventive Task Force sono state aggiornate e attualmente raccomandano lo screening con TC nei soggetti a rischio per classe di età e abitudine al fumo. In Europa, il dibattito è ancora aperto e le attuali conoscenze sui benefici e sui danni dello screening polmonare con TC non sono considerate sufficienti per modificare le raccomandazioni nazionali vigenti, che sconsigliano lo screening con Rx Torace, in qualsiasi Paese europeo.

Lo screening del tumore polmonare: risultati dello studio randomizzato toscano ITALUNG

Carrozzi L;Falaschi F;Pistelli F;
2016-01-01

Abstract

n Italia, il tumore del polmone è la prima causa di morte per tumore maligno nel sesso maschile e la terza nel sesso femminile, con un trend in continuo aumento sia per incidenza che per mortalità nelle donne. Sebbene leggermente migliorata, la sopravvivenza a 5 anni rimane solo del 14%. Nel 2011, i risultati del trial americano National Lung Screening Trial (NLST) - in cui sono stati arruolati oltre 50.000 soggetti - hanno dimostrato che lo screening con tomografia computerizzata (TC) a bassa dose, rispetto alla radiografia del torace, riduce del 20% la mortalità per tumore polmonare e del 7% la mortalità per tutte le cause. In seguito alla pubblicazione del trial, le linee guida della US Preventive Task Force sono state aggiornate e attualmente raccomandano lo screening con TC nei soggetti a rischio per classe di età e abitudine al fumo. In Europa, il dibattito è ancora aperto e le attuali conoscenze sui benefici e sui danni dello screening polmonare con TC non sono considerate sufficienti per modificare le raccomandazioni nazionali vigenti, che sconsigliano lo screening con Rx Torace, in qualsiasi Paese europeo.
2016
Puliti, D; Paci, E; Lopes Pegna, A; Carrozzi, L; Picozzi, G; Falaschi, F; Pistelli, F; Aquilini, F; Ocello, C; Zappa, M; Carozzi, Fm; Mascalchi, M.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/1152407
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact