In Italia, lo Stato interviene con il Servizio Sanitario per l’assegnazione, agli aventi diritto, della tecnologia audiologica. La materia è regolata da una normativa specifica, spesso completata da provvedimenti regionali. Si ricorda che una normativa particolare è prevista per gli invalidi del lavoro ai quali, in caso di ipoacusia professionale, le prestazioni sono fornite dall’INAIL con procedure dedicate. Per i non aventi diritto la prescrizione medica è sempre necessaria, ma rispetto alle forniture pubbliche, non sono previste ulteriori valutazioni obbligatorie di controllo. Per le forniture pubbliche agli invalidi civili, i provvedimenti di interesse nazionale sono riportati nei Nomenclatori Tariffari del 1990 e del 1999 e nel provvedimento ad hoc sugli impianti cocleari del 2007. Oggi tutta la normativa ambulatoriale è stata sostituita dai LEA del 2017 (D.P.C.M 12 gennaio 2017) approvati, ma non ancora operativi, e che riuniscono tutti i principali argomenti in un unico documento eccetto le forniture chirurgiche. Distingueremo pertanto i LEA ambulatoriali, dai LEA chirurgici regolati da DRG. È importante sottolineare che l’atto legislativo dei LEA prevede il suo aggiornamento annuale da parte delle Societa Scientifiche, facoltà che, fino ad ora, non è mai stata esercitata.

Accesso alla tecnologia. Access To Technologies (H.E.A.R.I.N.G. package of interventions, WHO 2021)

Berrettini S;Lazzerini F;
2022-01-01

Abstract

In Italia, lo Stato interviene con il Servizio Sanitario per l’assegnazione, agli aventi diritto, della tecnologia audiologica. La materia è regolata da una normativa specifica, spesso completata da provvedimenti regionali. Si ricorda che una normativa particolare è prevista per gli invalidi del lavoro ai quali, in caso di ipoacusia professionale, le prestazioni sono fornite dall’INAIL con procedure dedicate. Per i non aventi diritto la prescrizione medica è sempre necessaria, ma rispetto alle forniture pubbliche, non sono previste ulteriori valutazioni obbligatorie di controllo. Per le forniture pubbliche agli invalidi civili, i provvedimenti di interesse nazionale sono riportati nei Nomenclatori Tariffari del 1990 e del 1999 e nel provvedimento ad hoc sugli impianti cocleari del 2007. Oggi tutta la normativa ambulatoriale è stata sostituita dai LEA del 2017 (D.P.C.M 12 gennaio 2017) approvati, ma non ancora operativi, e che riuniscono tutti i principali argomenti in un unico documento eccetto le forniture chirurgiche. Distingueremo pertanto i LEA ambulatoriali, dai LEA chirurgici regolati da DRG. È importante sottolineare che l’atto legislativo dei LEA prevede il suo aggiornamento annuale da parte delle Societa Scientifiche, facoltà che, fino ad ora, non è mai stata esercitata.
2022
Burdo, S; Garofalo, B; Auletta, G; Berrettini, S; Cassandro, E; Foschi, L; Lazzerini, F; Lilli, G; Luini, R; Razza, S; Vigliaroli, S; Zanetti, D
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Argomenti_Acta_1_22-50752.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 77.23 kB
Formato Adobe PDF
77.23 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/1154140
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact