Prime ipotesi tragiche cinquecentesche: la 'Rosmunda' di G. Rucellai