Viene proposto uno strumento realizzato per misurare, in continuo o in discontinuo, la dilatazione idrica lineare delle rocce indotta dall’assorbimento d’acqua a pressione atmosferica. Le misure sono effettuate a temperatura costante (T = 20,0 ± 0,1°C) su prismi retti a base quadrata (L = 20 mm) o cilindri (ϕ = 20 mm) aventi lunghezza variabile da 40 a 250 millimetri. La dilatazione idrica lineare delle rocce può essere misurata con un’incertezza variabile da ±0,02 a ±0,004 mm/m utilizzando, rispettivamente, provini di 40 o 250 mm.

Uno strumento per la misura idrica lineare delle rocce

FRANZINI, MARCO;GIONCADA, ANNA;LEONI, LEONARDO;LEZZERINI, MARCO
2008-01-01

Abstract

Viene proposto uno strumento realizzato per misurare, in continuo o in discontinuo, la dilatazione idrica lineare delle rocce indotta dall’assorbimento d’acqua a pressione atmosferica. Le misure sono effettuate a temperatura costante (T = 20,0 ± 0,1°C) su prismi retti a base quadrata (L = 20 mm) o cilindri (ϕ = 20 mm) aventi lunghezza variabile da 40 a 250 millimetri. La dilatazione idrica lineare delle rocce può essere misurata con un’incertezza variabile da ±0,02 a ±0,004 mm/m utilizzando, rispettivamente, provini di 40 o 250 mm.
Franzini, Marco; Gioncada, Anna; Leoni, Leonardo; Lezzerini, Marco
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/118085
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 5
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact