Tommaso Puccini e il "nuovo ordine, e risalto maggiore" dato alla Galleria