Excursus sulla produzione letteraria di Doris Lessing e discussione delle principali valutazioni critiche della sua opera (Bloom, Vidal etc.). Il valore innovativo della narrativa lessingiana è individuato nella sua forza sprovincializzante quanto ad ambientazione e tematiche affrontate, in un'epoca, quella del secondo dopoguerra, in cui la letteratura inglese si chiudeva invece nelle shires e privilegiava temi domestici e microborghesi. Il respiro epico della Lessing, la sua ansia di armonizzare sfera individuale e mondo grande, sono i segni sotto cui si inscrive la parte più vitale e feconda della sua narrativa.

"Perché Doris Lessing ha vinto il Premio Nobel 2007 per la letteratura?"

CIOMPI, FAUSTO
2008

Abstract

Excursus sulla produzione letteraria di Doris Lessing e discussione delle principali valutazioni critiche della sua opera (Bloom, Vidal etc.). Il valore innovativo della narrativa lessingiana è individuato nella sua forza sprovincializzante quanto ad ambientazione e tematiche affrontate, in un'epoca, quella del secondo dopoguerra, in cui la letteratura inglese si chiudeva invece nelle shires e privilegiava temi domestici e microborghesi. Il respiro epico della Lessing, la sua ansia di armonizzare sfera individuale e mondo grande, sono i segni sotto cui si inscrive la parte più vitale e feconda della sua narrativa.
Ciompi, Fausto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/119870
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact