Una fonte manzoniana per i "Dziady" di Mickiewicz