Il napoletano, gli altri dialetti italiani meridionali e i relativi, reciproci rapporti. Qualche considerazione