Alcune considerazioni sull'interpretazione dei dati climatici, esaminando le serie di lungo periodo (1864-2006) della stazione di Lugano