LE FONDAZIONI BANCARIE VERSO IL PASSAGGIO AL REGIME CIVILISTICO ORDINARIO