Sulle equazioni della termoelasticità di solidi incomprimibili