Prime riflessioni medico legali sulle sentenze delle Sezioni Unite