King Canute e l'indipendenza della magistratura