Derivati piranosidici insaturi quali intermedi per la sintesi glucidica: nuovi approcci a derivati L-arabino-esos-5-ulosici, all'L-tagatosio ed al corrispondente 2,3-glicale a partire dal D-galattosio.