L’architettura sia minore che maggiore nasce dalle occasioni che alle volte sono bizzarre, come lo è per questa casa delle tartarughe e come lo fu per Lubetktin per la piscina dei pinguini allo Zoo di Londra nel 1931. I volumi compatti e il fluire dei materiali - dall’opus incertum dell’edificio originario al filaretto in travertino listato di mattoni della ricostruzione, al mattone e cemento facciavista del nuovo - danno l’impressione di un progetto ben lungi da essere rinunciatario o mimetico rispetto all’intorno; tutt’altro, lo si riconosce immediatamente opera originale e odierna a patto di riconoscere che le differenze susseguentesi nel corso dei secoli in un luogo, sono sempre state di piccola entità e visibili solo con attenzione, mai volgarmente macroscopiche e contraddittorie rispetto a ciò che è stato, come nella modernità.

in: Corrado P., La casa delle tartarughe

BOSCHI, ANTONELLO
1990

Abstract

L’architettura sia minore che maggiore nasce dalle occasioni che alle volte sono bizzarre, come lo è per questa casa delle tartarughe e come lo fu per Lubetktin per la piscina dei pinguini allo Zoo di Londra nel 1931. I volumi compatti e il fluire dei materiali - dall’opus incertum dell’edificio originario al filaretto in travertino listato di mattoni della ricostruzione, al mattone e cemento facciavista del nuovo - danno l’impressione di un progetto ben lungi da essere rinunciatario o mimetico rispetto all’intorno; tutt’altro, lo si riconosce immediatamente opera originale e odierna a patto di riconoscere che le differenze susseguentesi nel corso dei secoli in un luogo, sono sempre state di piccola entità e visibili solo con attenzione, mai volgarmente macroscopiche e contraddittorie rispetto a ciò che è stato, come nella modernità.
Boschi, Antonello
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/13541
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact